header def

Il progetto

meridianaLuogo dell’iniziativa:

Ala di Stura provincia di Torino

Denominazione dell’iniziativa:

“Ala di Stura il paese delle Meridiane e degli Affreschi”

Settore d’intervento:

Arte; beni e attività culturali e beni ambientali

Vai ai percorsi delle Meridiane e degli Affreschi

Descrizione dell’iniziativa

Questo progetto è mirato a far conoscere al di fuori della Vallata e al turismo culturale, il paese di Ala di Stura come “Paese delle Meridiane e degli Affreschi”, considerata la connotazione del paese come luogo censito con una delle più alte concentrazioni di Affreschi e Meridiane d’Italia e addirittura in Europa. Il territorio comunale di Ala di Stura, a causa di una collocazione su una direttrice di collegamento tra la Francia e l’Italia e come asse fondamentale di scambi commerciali fin dall’antichità, ha mantenuta viva nel tempo la tradizione costruttiva di orologi solari, che gli permettevano di aprirsi e relazionare esternamente crescendo ed evolvendosi continuamente.

L’elenco e la descrizione dei quadranti solari individuati nel Comune di Ala (circa 76, più le ultime due nate da poco), meritano particolare attenzione. Diversi orologi solari costruiti nella seconda metà dell’Ottocento hanno un loro fascino antico particolare, insieme agli Affreschi e alle incisioni rupestri sono un patrimonio “antico” di notevole interesse per appassionati e turisti, che il Comune, nel progetto “Ala , il Paese delle Meridiane e degli Affreschi” si impegna a portare avanti con questa iniziativa e collocare negli itinerari storico/culturali del Piemonte, dei percorsi affascinanti che portino indietro “nel tempo” la memoria, facendoci vivere per un attimo sensazioni antiche quando la tecnologia ancora non esisteva.

Il progetto è stato suddiviso in tre fasi realizzabili in tempi brevi per quanto riguarda i percorsi. Tempi più lunghi riguardano i restauri.

  • La prima fase – giugno 2007 - prevede la realizzazione di un museo da attrezzare in un locale già disponibile, che sia un punto di partenza per itinerari guidati nelle varie frazioni, dove trovare informazioni, bacheche informative, descrizioni riguardanti le opere inserite nelle varie borgate. Saranno realizzati volantini, schede tecniche, e quant’altro per informare gli utenti (turisti/appassionati) sulle Meridiane e sugli Affreschi. In questo primo intervento viene previsto tutto ciò che può servire a dare risalto e fare pubblicità su territorio regionale e nazionale. Dal museo gli itinerari si estenderanno alla Meridiana Orizzontale Lorenzo Destefanis che sarà la prima tappa di un lungo tragitto che si svolgerà su quattro itinerari ben distinti caratterizzati dalle opere più interessanti e importanti dal punto di vista storico, artistico e culturale.
  • La seconda tranche del progetto ha in previsione maggiori finanziamenti, ma ne rappresenta sicuramente una parte fondamentale: una volta pubblicizzata e divulgata questa iniziativa turistica, diventerà fondamentale pianificare un intervento per organizzare il restauro e la valorizzazione sui percorsi turistici degli Affreschi e delle Meridiane più significative e di maggior interesse. In ogni caso il comune di Ala di Stura si sta adoperando e programmerà con il contributo di Enti pubblici, fondazioni e privati, il recupero delle Meridiane e degli Affreschi, che saranno restaurati secondo le disposizioni e autorizzazioni,- già pervenute-, delle Sovrintendenze competenti.
  • L’ultima fase chiaramente più impegnativa richiederà un finanziamento e un coinvolgimento molto più dispendioso ed allargato a più Enti dovendo prendere in considerazione un recupero di Meridiane e/o Affreschi presenti su edifici o strutture che a loro volta necessitano di grandi interventi (baite in decadimento o case diroccate).

Descrizione dell’iniziativa nei vari punti esecutivi

  • Installazione di bacheche per l’informazione, supporti informatici e cartacei per il Museo e per la divulgazione di dati storici e di nozioni basilari di “Gnomonica”. Strutture per l’indicazione dei percorsi, volantini e locandine per divulgazione informativa e pubblicitaria.
  • Il progetto prevede un affluenza di turisti e/o appassionati notevole, vista e considerata la particolarità e l’unicità del progetto nel panorama storico culturale piemontese.
  • Il progetto ha un orientamento non solo turistico ma anche didattico indirizzato alle scuole con programmi dedicati anche al sociale.
  • Il progetto si avvale di collaboratori esterni all’ente pubblico ed in particolare di storici dell’arte, studiosi di gnomonica e restauratori di opere murarie storiche che hanno dato e daranno il loro contributo per valorizzare questo enorme patrimonio.

Valutazione

La valutazione finale di questo progetto è quella che l’iniziativa persegue un obbiettivo di conoscenza comune nel settore storico/artistico/culturale nel panorama Piemontese, ossia quello di trasmettere, come in questo caso ancora più nello specifico, alle nostre generazioni future la storia i costumi e le tradizioni che i nostri antenati ci hanno donato e tramandato. Per diverso tempo il nostro patrimonio storico/artistico è stato alienato e accantonato da un sapere incompetente verso quegli aspetti di cultura primitiva che caratterizzavano e distinguevano specifici ambienti. Le prospettive che si intravedono in questo progetto, sono tuttora aleatorie e non hanno ancora ricevuto il dovuto riconoscimento di opere d'arte culturali tradizionali da preservare e recuperare in tutte le sue parti e forme. Il tentativo di questo progetto proposto dal Comune montano di Ala di Stura, è un possibile tentativo di preservare e far conoscere una cultura che nel tempo ha subito e potrà subire profondi e radicali mutamenti.
Si spera che tutto questo possa andare a buon fine, ma in ogni caso è certo che rimarrà come inizio di un fenomeno propositivo che riguarderà la dimensione conoscitiva di parte di fasi storiche che hanno contraddistinto la vita comunitaria e spaziale di un luogo in cui si è svolta.

Castagneri Giorgio
Assessorato Cultura, Sport e Turismo
Ala di Stura (TO)

Vai ai percorsi delle Meridiane e degli Affreschi